Consigli per piccole ristrutturazioni

Consigli generali per la corretta tutela del cliente in caso di piccola ristrutturazione edile come quella di un bagno

 

Tel: 0332 820770

Cell. 349 3193796

Email: [email protected]

 

In questa pagina vorrei dare un messaggio e consiglio fondamentale al cliente che deve fare PICCOLI LAVORI all'interno della sua abitazione come ristrutturare un bagno, fare dei piccoli lavori in cucina oppure semplicemente imbiancare o posare dei nuovi pavimenti.

ristrutturazione in corso - in evidenza i nostri infissi di montaggio in fase di messa in opera

 

Questo consiglio sta nel richiedere il documento durc e visura PRIMA dell'inizio dei lavori.

Cosi facendo il cliente è piu tutelato oltre all'obbligo di legge nella verifica dei documenti.

Questo serve per assicurarsi che l'artigiano, la ditta o l'impresa sia sana e possa svolgere regolarmente le attività.

Se alla richiesta dei documenti l'artigiano o chi per lui sia, trova scuse o dice che i documenti non sono necessari al fine dei lavori, questo è il primo sintomo che si ha di fronte una ditta poco seria e poco onesta e il cliente oltre a poter ricorrere a gravi conseguenze amministrative, nel caso di problematiche o difetti, non è piu tutelato e talvolta si sente di artigiani che prendono gli acconti, lasciano il lavoro a metà e scappano... e il cliente non riesce più a rivalere i suoi diritti.

Un'altro mezzo per tutelare il cliente che ovviamente non dispone della presenza di un tecnico che gli possa garantire una certa sicurezza, è quella di fare un verbale o collaudo di fine lavori.

 

  1. Molto importante per la tutela del cliente è che a fine dei lavori si compili sempre un collaudo scritto o verbale di fine lavoro. Ma cos'è il collaudo scritto?

    Il collaudo scritto è un documento che attesta il regolare svolgimento dell'opera e la bontà dell'intervento stesso in tutti i suoi particolari.

    Li ove si verificasse un problema di qualsiasi genere o natura legato alla ristrutturazione, verrà segnalato nel verbale di fine lavoro, determinando le tempistiche per risolvere il problema.

    Con questo documento il cliente finale è tutelato da eventuali disagi e si obbliga, nel tempo concordato, a sistemare il difetto oggettivo presentatosi.

  2. Prima di affidarsi a qualsiasi impresa bisogna sempre richiedere e verificare la documentazione della ditta stessa: cosa si intende per documentazione?

    Come previsto dalla legge il committente o il tecnico di riferimento è tenuto a richiedere alla ditta appaltatrice (ditta che esegue i lavori) il documento DURC documento unico di regolarita' contributiva, questo documento serve per verificare se la ditta che dovrà eseguire i lavori abbia versato regolarmente i contributi inerente agli enti INPS, INAIL e Casse Edili.

  3. La VISURA CAMERALE documento che viene rilasciato dalla camera di commercio e serve per identificare la ditta a cui verranno affidati i lavori e al suo interno verificare se quella ditta può effettuare i lavori che dovrà eseguire: esempio una ditta di elettricisti ove all'interno della visura sarà identificata come ditta addetta agli impianti elettrici non potrà mai eseguire lavori di edilizia generale.

  4. Richiedere in caso di operai, una Autocertificazione del datore di lavoro sul contratto collettivo di lavoro applicato ai lavoratori, questo per escludere lavoratori in nero.

    Per una piccola ristrutturazione come quella di una bagno il cliente finale è obbligato sia per legge che per buon senso a richiedere all'impresa questi documenti. Ottenuta la documentazione richiesta, il cliente può dare il via ai lavori, di piccole interventi edili, come la ristrutturazione del bagno, in maniera tranquilla.

    Questi documenti vanno richiesti ed esibiti prima dell'inizio dei lavori non durante, diversamente il cliente può rincorrere in situazioni sgradevoli e la sua garanzia sull'intera opera andrebbe a decadere, rischiando inoltre la perdita delle agevolazioni fiscali e nei peggiori dei casi collaborare con una ditta senza documentazione e quindi non regolare e poco onesta.

 

 

©2019 VIVI CASA s.a.s. di Malnati Gianluca
Ristrutturazioni edilizie e installazione serramenti, ristrutturazione bagno,
pavimenti in legno, commercio infissi in alluminio e PVC, tapparelle e parquet.
Show-Room: Vicolo Camairago, 2 - 21100 Varese - Tel. +39 0332 820770
Cell. 349 3193796 - Mail: [email protected]

  HOME - CHI SIAMO - RISTRUTTURAZIONE BAGNO - RISTRUTTURAZIONI EDILI
RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO - PREZZI SERRAMENTI
OFFERTA - PREZZI PARQUET - CONTATTI

Home Page

Torna a inizio pagina

 

Facebook

Contatti